Frasi di Muhammad Yunus

DATI ANAGRAFICI


Nome: Muhammad 
Cognome: Yunus
Nato: 28 giugno 1940, Chittagong
Morto:
Nazionalità: Bangladesh
Professione: economista, banchiere


Acquista i libri di Muhammad Yunus su:   AMAZON


1

L'apprendimento formale è una minaccia per la nostra clientela. Gli individui imparano meglio, più facilmente e più agevolmente gli uni dagli altri. Le persone povere dispongono di molte capacità e doti che non hanno ancora messo a frutto - come costruire delle ceste, allevare il pollame o qualsiasi altro animale, o dedicarsi a qualunque altra attività di cui si occupino a livello famigliare. Una volta offerta loro la possi- bilità, qualunque sia la loro cosa preferita, esse possono trasformarla in un'attività. Esse si dedicano a ciò che amano fare, e nello stesso tempo guadagnano. Le donne cuciono e confezionano dei begli abiti; e nello stesso tempo traggono piacere da questo lavoro: a loro da soddisfazione vedere che il capo che hanno realizzato viene comprato da qualcun altro nel loro villaggio. Possono dire: «Quest'abito l'ho fatto io», e provare alle altre famiglie di essere in grado di realizzare qualcosa meglio dell'amica in fatto di progettazione e di produzione di idee nuove a livello sartoriale. Sono cose che accadono spontaneamente. Non occorre mettere in piedi delle scuole professionali per ciascuna attività. Andare a scuola va bene, ma è necessario solo dopo avere esaurito il primo livello di capacità ciò che si ha una volta sfruttate appieno le capacità già esistenti. A quel punto, le persone possono apprendere nuove abilita. Ma la loro capacità fondamentale è molto più immediata. Queste donne non hanno bisogno di essere formate. Ciascun essere umano porta dentro di sé un potenziale straordinario. Il punto è che noi non diamo mai agli altri l'opportunità di scoprire che cosa sanno, che cos'hanno dentro di sé. Ebbene, il microcredito permette alla gente di rivelare se stessa a se stessa.

 

Muhammad Yunus

[Dal libro: Cash in a Flash. Tanti soldi in poco tempo]

Nessun commento:

Posta un commento