Skip to content
FRASI CELEBRI

La Biologia delle Credenze. Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula

La Biologia delle Credenze. Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula, frasi del libro La Biologia delle Credenze. Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula, frasi libri, frasi belle, frasi che fanno riflettere, frasi celebri, bruce h lipton,

Titolo: La Biologia delle Credenze. Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula
Titolo originale: The Biology of Belief
Autore: Bruce H. Lipton

Frasi del libro “La Biologia delle Credenze. Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula”


“La musica degli ‘Yes‘ parla del nostro collegamento con la Luce. I loro brani mettono in rilievo il fatto che le nostre esperienze, le nostre convinzioni e i nostri sogni modellano la nostra vita e influenzano quella dei nostri figli.

Bruce H. Lipton


“I geni sono soltanto dei programmi utilizzati per costruire le cellule, i tessuti e gli organi. L’ambiente si comporta come un ‘appaltatore’ che legge e decide di impiegare determinati programmi genetici, ed è il vero responsabile del carattere della vita cellulare. E’ la ‘consapevolezza’ che una cellula individuale ha dell’ambiente, e non i suoi geni, che mette in moto i meccanismi della vita.”

Bruce H. Lipton


“Così come avviene per una cellula individuale, il carattere della nostra vita non è determinato dai nostri geni, ma dalle risposte agli stimoli ambientali che azionano la vita.”

Bruce H. Lipton


“Com’è noto, ‘sapere è potere’, quindi la conoscenza di sé determina un aumento del potere personale.”

Bruce H. Lipton


“L’epigenetica, lo studio dei meccanismi molecolari per mezzo dei quali l’ambiente controlla l’attività dei geni, è oggi uno dei campi più attivi della ricerca scientifica.”

Bruce H. Lipton


Nessun prodotto trovato.


“Voi potete ritenervi degli individui, ma come biologo cellulare posso assicurarvi che in realtà siete una comunità di circa 50 trilioni di abitanti, cioè di cellule.”

Bruce H. Lipton


“In parole povere, gli essere umani sono soltanto la conseguenza della ‘coscienza amebica collettiva’. Come una nazione riflette le caratteristiche dei suoi cittadini, la nostra umanità rispecchia la natura fondamentale delle nostre comunità cellulari.”

Bruce H. Lipton


“Non sono gli ormoni e i neurotrasmettitori, diretti dai geni, che controllano il nostro corpo e la nostra mente; sono le nostre convinzioni a controllare il corpo, la mente e quindi la nostra vita. Oh, voi di poca fede!”

Bruce H. Lipton


“I pensieri positivi hanno profondi effetti sul comportamento e sui geni, ma soltanto se sono in armonia con la programmazione subconscia. I pensieri negativi hanno un potere ugualmente forte. Comprendendo come i pensieri positivi e negativi controllano la nostra biologia, possiamo utilizzare questa conoscenza per creare vite piene di salute e di felicità.”

Bruce H. Lipton


“La nozione di cellule come esseri umani in miniatura, che stavo considerando, sarebbe ritenuta un’eresia dalla maggior parte dei biologi. Spiegare la natura di qualcosa di non umano riferendolo al comportamento umano viene chiamato antropomorfìsmo. I ‘veri’ scienziati considerano l’antropomorfìsmo una sorta di peccato mortale e mettono al bando i colleghi che lo utilizzano consapevolmente nei loro lavori.”

Bruce H. Lipton


Nessun prodotto trovato.


“Il sistema nervoso ha la funzione di percepire l’ambiente e di coordinare il comportamento di tutte le altre cellule della grande comunità cellulare.”

Bruce H. Lipton


“Dove mangia uno mangiano anche due.”

Detto popolare


“Nel capitalismo americano, Henry Ford comprese il vantaggio strategico di suddividere e specializzare i compiti, e utilizzò questo sistema per creare la prima catena di montaggio per la produzioni di automobili. Prima di Ford, una piccola squadra di operai, ognuno dotato di molteplici competenze, impiegava da una a due settimane per produrre un’automobile. Ford invece organizzò il lavoro in modo tale che ogni operaio si dedicasse esclusivamente a un compito specializzato, poi dispose gli operai specializzati su una fila, la catena di montaggio, dove l’auto in costruzione passava da un operaio specializzato a quello successivo. L’efficienza della specializzazione del lavoro consentì a Ford di produrre un’automobile in 90 minuti invece che in diverse settimane.”

Bruce H. Lipton


“La cooperazione tra batteri ed essere umani è il motivo per cui l’uso indiscriminato di antibiotici è un danno per la salute. Gli antibiotici sono killer che non guardano in faccia nessuno: uccidono con la stessa efficienza tanto i batteri nocivi quanto quelli indispensabili alla nostra salute.”

Bruce H. Lipton


“I recenti progressi nello studio del genoma hanno rivelato un ulteriore meccanismo di cooperazione tra le specie. Gli organismi viventi integrano effettivamente le loro comunità cellulari mediante la condivisione dei loro geni. Inizialmente si riteneva che i geni si trasmettessero da un organismo individuale alla sua discendenza solo attraverso la riproduzione, ma ora sappiamo che i geni sono condivisi non solo dai membri di una specie, ma anche tra membri di specie diverse. La condivisione di informazioni genetiche via trasferimento di geni (gene trasfer) accelera l’evoluzione, dato che gli organismi possono acquisire le esperienze “apprese” di altri organismi.”

Bruce H. Lipton


Nessun prodotto trovato.


“Un recente studio rivela che quando gli essere umani digeriscono alimenti geneticamente modificati, i geni creati artificialmente si trasferiscono nei caratteri dei batteri utili all’intestino, alterandoli.”

Bruce H. Lipton


“Tutte le cinque precedenti estinzioni di massa nella storia del nostro pianeta sono state presumibilmente causate da eventi esterni, come la collisione di una cometa con la terra, ma uno studio recente conclude che “il mondo naturale sta sperimentando la sesta grande estinzione della sua storia”. Questa volta, però, la causa della distruzione non è esterna. Secondo uno degli autori di questo studio, Jeremy Thomas, “per quanto ne sappiamo, questa volta la causa è un unico organismo animale: l’uomo”.”

Bruce H. Lipton


“Le mutazioni adattive implicano uno scopo nell’evoluzione biologica e lo scopo è quello di conformarsi alle condizioni prevalenti nell’ambiente circostante, che include l’intera comunità della vita. Io credo che alla fine la teoria delle mutazioni adattive prevarrà e fornirà ulteriore sostegno alla visione secondo cui la rete della vita e il processo dell’evoluzione sono il risultato di una collaborazione simbiotica, altamente organizzata, tra tutti gli esseri viventi.”

Bruce H. Lipton


“La vita non è soltanto una lotta per la sopravvivenza, ma anche un raggomitolarsi tutti insieme per la sopravvivenza.”

Martin A. Nowak


“I ricercatori hanno riferito che gli essere umani e gli altri animali formano con i loro microbi intestinali un legame che sostiene la vita. Essi hanno scoperto che i geni umani influenzano il patrimonio genetico del microbioma e i geni del microbioma (che costituiscono il 99% degli eccezionali geni nel nostro corpo!) regolano i geni delle nostre cellule.”

Bruce H. Lipton


Nessun prodotto trovato.


“Quello che non ammazza ingrassa.”

Detto popolare


“Quando una cellula messa in una coltura è sofferente, per scoprirne la causa bisogna osservare prima di tutto l’ambiente e non soltanto la cellula.”

Irv Konigsberg


“Ho verificato infinite volte la saggezza contenuta nel consiglio di Irv. Quando fornivo un ambiente sano alle mie cellule, prosperavano; quando l’ambiente era meno che ottimale, stentavano. Mettendo a posto l’ambiente, le cellule “malate” si riprendevano.”

Bruce H. Lipton


“A mio parere, il più grave errore che ho commesso è non aver dato sufficiente peso all’azione diretta dell’ambiente: il nutrimento, il clima, e così via, indipendentemente dalla selezione naturale… Quando scrissi l’Origine, e per molti anni a seguire, non trovai che scarsissime prove dell’azione diretta dell’ambiente; ora invece sono numerose.”

Charles Robert Darwin


“Ovviamente, è indubbio che alcune malattie come la corea di Huntington, la talassemia beta e la fibrosi cistica, siano da attribuire a un unico gene difettoso. Ma i disturbi dovuti a un singolo gene colpiscono meno del 2% della popolazione; la grande maggioranza delle persone viene al mondo con un patrimonio genetico adatto a vivere una vita sana e felice. Le malattie che rappresentano i flagelli del nostro tempo (il diabete, le malattie cardiovascolari e il cancro), mandando in corto circuito una vita appagante, non sono causate da un gene, ma da complesse interazioni di molteplici fattori genetici e ambientali.”

Bruce H. Lipton


Nessun prodotto trovato.


“L’idea che i geni controllino la biologia è stata ripetuta così spesso, e così a lungo, che gli scienziati hanno dimenticato che si tratta di un’ipotesi, non della verità.”

H. Frederik Nijhout


“Quando viene richiesta l’attività di un gene, è un segnale proveniente dall’ambiente, e non una proprietà derivante del gene stesso, che attiva l’espressione di quel gene.”

H. Frederik Nijhout


“A meno che il genoma umano non contenga altri geni invisibili al computer, è chiaro che non siamo più complessi dei vermi e delle piante perché abbiamo più geni. Comprendere la causa di tale complessità – la nostra enorme gamma comportamentale, la capacità di agire coscientemente, una notevole coordinazione di movimenti, la precisione delle alterazioni in risposta alle mutate condizioni ambientali, l’apprendimento, la memoria,… devo ancora continuare? Rappresenta la sfida del futuro.”

David Baltimore


“La scienza dell’epigenetica, che letteralmente significa “controllo sul patrimonio genetico“, cambia radicalmente la nostra comprensione dei meccanismi di controllo della vita. Negli ultimi dieci anni, la ricerca epigenetica ha dimostrato che i modelli di DNA trasmessi attraverso i geni non sono fissati alla nascita. I Geni non sono il destino! Le influenze dell’ambiente, compreso il nutrimento, lo stress e le emozioni, possono modificare i geni senza modificarne il modello di base. E queste modifiche, come ha scoperto l’epigenetica, possono essere trasmesse alle generazioni future esattamente come i modelli del DNA, ovvero attraverso la doppia elica.


Studio scientifico


“Le esperienze dei genitori determinano i caratteri genetici dei figli. Ora sappiamo che la raffinata capacità di adattamento influenzata dall’ambiente di cui abbiamo parlato può essere trasmessa di generazione in generazione.”

Bruce H. Lipton



“Gli studi hanno mostrato che le sostanze chimiche del gruppo metilico sono collegate alle modificazioni epigenetiche. Metilare il DNA può impedire o modificare l’attività del gene. L’alimentazione batte i geni.”

Bruce H. Lipton


“I media hanno sbandierato a più non posso la scoperta del BRCA1 e del BRCA2, i geni del tumore al seno, ma hanno dimenticato di dire che nel 95% dei casi il tumore al seno non è dovuto a fattori ereditari. La gran parte dei tumori maligni è dovuta ad alterazioni epigenetiche indotte dall’ambiente, e non da geni difettosi.”

Studio scientifico


“Le prove epigenetiche sono diventate talmente convincenti che alcuni ricercatori coraggiosi hanno addirittura proposto di introdurre l’uso della lettera “L”, per indicare Jean Baptiste Lamarck, il tanto disprezzato evoluzionista che credeva nella trasmissibilità dei caratteri acquisiti come risultato dell’influenza dell’ambiente.”

Bruce H. Lipton


“La recente biologia molecolare ha dimostrato che il genoma è molto più duttile e reattivo all’ambiente di quanto si pensasse in precedenza. Ha inoltre dimostrato che le informazioni si possono trasmettere alla discendenza in altri modi oltre che tramite la sequenza base del DNA.”


Eva Jablonka e Marion Lamb


Impostazioni